Cioccolato di Modica IGP

- di Giovanna Angelino -

Per la prima volta il cioccolato italiano conquista la denominazione di origine protetta in ambito comunitario

Si tratta di un primato assoluto, tanto è vero che Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, felice in un twitter annuncia: “Con il Commissario europeo Phil Hogan abbiamo celebrato il riconoscimento, come indicazione geografica protetta IGP, per il cioccolato di Modica. Un altro importante riconoscimento per i nostri prodotti di eccellenza”.

La città di Modica, che si trova nel ragusano è già patrimonio dell’Unesco per il fascino dei suoi paesaggi ed é meta di visitatori per l’eccellenza della sua gastronomia.

La cittadina ha dedicato un Museo al cioccolato, gestito dal Consorzio di tutela. Modica è una delle tante e felici realtà, di cui si parla poco; la produzione di cioccolato qui segue procedimenti rigorosi e che si rifanno ad antiche tradizioni risalenti al 1600, con la base di fave di cioccolato e zucchero. La produzione non si è mai adeguata a  tecniche industriali, ma il prodotto viene lavorato a basse temperature e la pasta sciolta a 45 gradi mentre lo zucchero a 80 gradi, separatamente.

L’economia a Modica è influenzata favorevolmente dalla tradizione, infatti, le aziende produttrici sul territorio sono circa 40 e sono tutte floride.

Il Ministro Centinaio sta conducendo un’importante battaglia in Europa, per il riconoscimento della massima tutela alle nostre indicazioni geografiche, anche in vista dell’accordo di libero scambio fra Ue e Singapore. La richiesta del Ministro alla commissione è quella di far sì che tutte le indicazioni geografiche vengano registrate con diritti esclusivi anche oltre i confini europei.

E’ appena del 16 ottobre la pubblicazione sulla gazzetta ufficiale dell’Unione europea del regolamento di esecuzione per il Cioccolato di Modica – 2018/1529, attraverso cui avviene l’iscrizione di una denominazione nel registro delle denominazioni di origine protetta e delle indicazioni geografiche protette.

Il marchio IGP per il cioccolato di Modica apre le porte dei mercati internazionali alla cittadina siciliana, dimostrazione che  la qualità paga e che l’esempio quasi sempre arriva dal basso.

Carca nel Sito
Sfoglia i contenuti
Iscriviti alla newsletter! Una volta al mese ti manderò dei contenuti nuovi oppure, di tanto in tanto, ti informerò di qualche nostra iniziativa . Portrai sempre cancellare la tua iscrizione seguendo i link.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.