Frigento - LA PIZZA NAPOLETANA SPICCA IL VOLO

di Angela Merolla

Un’idea innovativa, quella di Maurizio Stanco Maestro tecnico   ed esperto  di arte bianca, nonché ideatore del evento "La Pizza napoletana spicca il Volo", ovvero realizzare la pizza napoletana   non sulla terra ferma ma in mongolfiera ad alta quota. 

Lo scorso novembre, di primo mattino, quando la nebbia si era appena diradata e il sole iniziava a riscaldare il Campo VoloSky Ufita a Frigento, la mongolfiera si è alzata in un  Volo Libero, a bordo i Maestri Maurizio Stanco e Luciano Sorbillo, raggiungendo l’eccezionale altezza di 1.275 metri dal suolo, dove a quattro mani hanno realizzato una pizza napoletana stile canotto, sfidando tutte le oggettive difficoltà a bordo di una mongolfiera, dalla stesura alla farcitura, fino alla cottura  con un forno elettrico a cui in fase di decollo è stata staccata la spina.

Sarà proprio Maurizio Stanco a raccontarci dell’eccezionale evento.

Maurizio Stanco:

-“Nasce 25  anni fa la mia passione per l’ arte bianca, grazie a mio Zio Edoardo Angrisano titolare e pizzaiolo di una storica pizzeria  di Roma, ma altra passione nata poco dopo fu lo sport estremo in volo, infatti ad oggi possiedo 4 brevetti da pilota.

Poi c’è da dire che rappresento da quasi 5 anni il Molino Vigevano, in qualità di Maestro Tecnico e ho avuto modo di collaborare con il tecnologo alimentare dott. Gianluca Sabatino per la creazione di una nuova farina dal nome Vesuvio, che grazie alla germinazione assistita riesce a completare la cottura della pizza napoletana anche a basse temperature.

Quindi l’idea de "La Pizza napoletana spicca il Volo" è nata dalla fusione di piùelementi che caratterizzano le mie passioni e la mia vita.

 

Un evento da Guinness organizzato in pochi mesi, con un supporto importante, quello di Luciano Sorbillo, uno tra i più autorevoli rappresentanti del mondo della Pizza Napoletana e la partecipazione di 17 pizzaioli professionisti nel settore  nel rappresentare 15 regioni d’Italia.

Luciano Sorbillo, da subito entusiasta dell’ idea di realizzare una pizza ad alta quota, ha condiviso con me questa esperienza emozionante.

Un record, che mi ha reso l’uomo più felice al mondo, poiché ho visto prendere forma un idea,  un sogno , diventare realtà.  Ho creduto tanto in questo progetto ed ho avuto un sostegno importante , che mi ha reso ancora più tenace, quello della donna che amo, mia moglie Antonella.

Questa è stata la Prima Edizione de "La Pizza napoletana spicca il Volo", un successo che da subito mi ha portato richieste di tanti pizzaioli italiani per partecipare alla seconda edizione, che si svolgerà nel prossimo anno, sarà un evento di più giorni e aperto al  pubblico, ma i dettagli li rivelerò più avanti.

Posso dire con soddisfazione che “La Pizza Napoletana ha Spiccato il Volo.”

Carca nel Sito

Sfoglia i contenuti 

Iscriviti alla newsletter! Una volta al mese ti manderò dei contenuti nuovi oppure, di tanto in tanto, ti informerò di qualche nostra iniziativa . Portrai sempre cancellare la tua iscrizione seguendo i link.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.