Torino - Grezzo Raw Chocolate La prima pasticceria crudista al mondo

- di Angela Merolla -

Torino. Invitante il biglietto da visita di questo locale al centro di Torino: ingredienti di pregio, biologici, naturalmente nutrienti, prodotti lavorati il meno possibile tramite le tecniche di pasticceria crudista senza aggiunta di stabilizzanti e additivi chimici, il gelato frutto di una rivoluzione totale della gelateria classica.

Il suo nome è GREZZO, e con queste credenziali non ho potuto resistere dal degustare alcune sue proposte, pur essendo un tantino scettica e pensando che forse il gusto sarebbe stato penalizzato.

Aggiungo che di solito non sono una gran golosa di dolci in genere e anche per il gelato riesco ad apprezzare sempre porzioni ridotte, ma Grezzo è stata un’interessante esperienza sensoriale e di gusto, sicuramente unica, dove ho potuto piacevolmente ricredermi.

Il gusto naturale dell’ingrediente principe, resta presente durante tutta la degustazione e la sua piacevolezza resta al palato senza interferenze zuccherine stucchevoli e fastidiose. Delizie realizzate con nocciole viterbesi, mandorle siciliane, olio di cocco, burro di cocco, agave, zucchero di cocco utilizzato esclusivamente per dolcificare e l’inimitabile cioccolato crudo con il suo aroma deciso e persistente.
Non potevo che intervistare l’ideatore di Grezzo ovvero l’imprenditore Nicola Salvi, per saperne di più:

Come nasce l’idea di creare una pasticceria crudista?

La pasticceria crudista è la nuova frontiera dei dolci. Grazie alle sue tecniche di preparazione a freddo e alla selezione degli ingredienti, è possibile creare dolci deliziosi ma allo stesso tempo sani e nutrienti. Inoltre sono dolci che vanno naturalmente incontro a tutte le esigenze alimentari emergenti come la dieta a base vegetale, le allergie al glutine o al lattosio, diete a basso indice glicemico o senza zuccheri aggiunti. Si tratta di tante persone, inclusi bambini, esclusi dal godimento di un dolce tradizionali e che Grezzo Raw Chocolate è felice di servire. Inoltre una alimentazione corretta sta diventando sempre più un elemento fondamentale per preservare un livello di salute ottimale ma nel mondo del dolce non vi erano alternative. Ecco perché nasce Grezzo, l’evoluzione sana del dolce, non più sinonimo di peccato, ma, al contrario, parte integrante di una alimentazione sana e nutriente, con ingredienti biologici e di altissimo contenuto nutritivo, i quali, grazie alle tecniche di preparazione crudista, mantengono inalterato tutto il loro valore.

Quali benefici per i consumatori?

I consumatori hanno un’opportunità in più, che mancava: possono scegliere dolci naturali, biologici, sani, non cotti, con un contenuto nutrizionale di livello inarrivabile. La pasticceria tradizionale basa i suoi fondamenti su pochi ingredienti, tra cui farina e zucchero, che sono calorici e apportano poco nutrimento. Oggi, grazie a Grezzo, possono scegliere tra più opzioni.

 

Da quanto ha aperto a Roma e a Torino?

Il primo punto vendita ha aperto a Roma nell’aprile 2014 come un totale esperimento. Sul banco vi erano 5 dolci e un solo tipo di cioccolato fondente. Nel corso degli anni sono state inventate centinaia di ricette inedite tra dessert, pasticceria secca, cioccolateria e gelato. Quando il progetto arrivò ad un livello di maturazione adeguato, fu aperto il secondo punto vendita a Torino, nel giugno del 2017. Il prossimo sarà di nuovo a Roma entro la fine del 2018.

Quali i riscontri con il pubblico?

La risposta delle persone è stata fenomenale. Non solo da parte di chi non può mangiare dolci tradizionali e da cui abbiamo ricevuto ringraziamenti commuoventi, ma anche da parte delle tante persone che scelgono di avere una alimentazione più attenta e consapevole ed hanno trovato in Grezzo trasparenza, qualità e gusto.

Attualmente in produzione quali gusti di gelati? Di praline o altro?

Il numero di gusti di gelato è volutamente limitato a circa una decina di gusti tra cui le creme fondamentali, nocciola, pistacchio, gianduia, cioccolato crudo, mandorla e la frutta come il mango, frutti di bosco, fragola, lampone e qualche altro gusto a rotazione. Il reparto cioccolateria varia da tartufi fondenti, con nocciole, piccanti o praline ripiene di crema al pistacchio, alle nocciole, all’arancia, senza zucchero e tanto altro.

Progetti futuri?

L’obiettivo più importante è quello di contribuire a diffondere la cultura dell’alimentazione sana ovunque. Ci piace pensare a Grezzo come una azienda sociale, inclusiva, al passo con le esigenze dei tempi e che eleva la qualità del cibo in commercio, andando ad influenzare gli altri produttori.

Quali figure professionali?

Il contatto con i clienti nei punti vendita è affidato alla figura del “consulente del gusto” , chiamato così perché ricopre il ruolo delicato di far entrare in contatto i clienti con le innovazioni della pasticceria crudista. I consulenti del gusto sono sempre molto preparati e accolgono i clienti con spiegazioni approfondite su ogni prodotto. Il nostro scopo è accrescere la consapevolezza dei consumatori e i consulenti del gusto giocano un ruolo importante in questo processo.

Fotografie by Raffaele Nocera

Cerca nel Sito

Sfoglia i contenuti

Iscriviti alla newsletter! Una volta al mese ti manderò dei contenuti nuovi oppure, di tanto in tanto, ti informerò di qualche nostra iniziativa . Portrai sempre cancellare la tua iscrizione seguendo i link.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.