Paternopoli - PATER FAMILIAS L’eco del passato, tra arte e cucina

di Angela Merolla

Tra le colline irpine sorge Paternopoli, borgo incorniciato dalla rigogliosa campagna di orti, vigneti e oliveti.

Nel cuore del centro storico Palazzo Anziano-Famiglietti risalente al XIX secolo, si erge in tutto il suo splendore e nelle vecchie cantine accoglie il ristorante  “Pater Familias”.

Francesco Anziano, discendente appunto del pater familias Vincenzo Famiglietti, ed erede del palazzo gentilizio, si è fatto messaggero di arte e cucina d’altri tempi.

Infatti, nel forte legame con la sua terra d’origine, con l’arte, la creatività e l’ingegno delle generazioni che lo hanno preceduto, ha voluto ristrutturare l’antico palazzo.

Ne ha preservatogli arredi storici,  le suppellettili originali, i legnami autentici e gli imponenti orci in breccia irpina, pietra ricorrente sin dalla facciata esterna e piacevolmente ritrovata negli ambenti interni, non solo per ridare splendore al palazzo ma per renderlo un luogo di culto artistico e culinario.

Il capo stipite Vincenzo Famiglietti frequentò il Real Istituto delle Belle Arti a Napoli ed ebbe una passione smodata per le arti figurative e per la pittura. Le "sanguigne" (chiamate così perché disegnate con l'ematite, un conglomerato ferroso di colore rossiccio), i carboncini e gli oli su tela in esposizione  nei vari ambienti del palazzo, ne denotano il notevole talento artistico.

Le cantine affascinano con le pietre a vista che disegnano volte a botte e a crociera,  mentre gli antichi portali  introducono in spazi avvolti da luci soffuse, ovvero nelle accoglienti salette del ristorante “Pater Familias” ed è in quest’atmosfera d’altri tempi che si possono degustare deliziose pietanze, godendo di un ambiente elegante e di un servizio accurato.

La cucina dello chef resident Antonio Natale supportato dal sous chef Davide Filadoro, si esprime potenziando i prodotti tipici irpini.

Ogni portata rivisita la cucina locale di un tempo e grazie alla mano raffinata dello chef Natale, acquista profili eleganti e piacevoli, dalla cura nell’impiattamento all’attenzione nel creare armonie di consistenze e di sapori.

I piatti si rivelano cantastorie, pur se rivisitati in chiave moderna, grazie al sapiente utilizzo di particolari tecniche di cottura.

In accompagnamento alle portate, la carta dei vini dell’Irpinia, completa il percorso di conoscenza dei sapori del territorio e delle sue peculiarità.

Un tuffo nel passato, al “Pater Familias” è possibile, unitamente al piacere della buona cucina dei nostri tempi.

Carca nel Sito

Sfoglia i contenuti 

Iscriviti alla newsletter! Una volta al mese ti manderò dei contenuti nuovi oppure, di tanto in tanto, ti informerò di qualche nostra iniziativa . Portrai sempre cancellare la tua iscrizione seguendo i link.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.